EUROP ASSISTANCE RELAY MARATHON

Domenica 7 aprile 2019

il percorso

Un giro turistico di 42 km

Come ogni anno i runner non maratoneti, desiderosi di giocare un ruolo attivo in una grande manifestazione sportiva, possono partecipare all’evento attraverso la Europ Assistance Relay Marathon: la staffetta aperta a team di 4 persone che si dividono il percorso di gara in frazioni omogenee.

La staffetta è strettamente collegata al Charity Program, il progetto di fundraising che consente a tutti i runner di correre per un’organizzazione non profit a scelta, contribuendo alla raccolta fondi da destinare a singoli progetti solidali. Sono più di 100 le associazioni benefiche convenzionate con l’evento, e iscrivendovi potrete scegliere la causa per la quale correre. Ogni vostro passo, ogni curva che supererete sarà un passo e una svolta per le piccole e le grandi onlus che rendono questo mondo un posto migliore.

Scopri il percorso, la lunghezza delle diverse frazioni e i punti di cambio prestabiliti per organizzare al meglio con i tuoi compagni di squadra la composizione della vostra staffetta.

squadre

4 persone
(anche miste maschi e femmine)

lunghezza
delle frazioni

Fra i 7 e i 13 km

tempo max

5h 45′

Iscrizioni

Anche nel 2019 l’iscrizione sarà possibile esclusivamente attraverso una delle Organizzazioni No Profit aderenti al Milano Marathon Charity Program. La quota d’iscrizione viene stabilita liberamente da ciascuna delle Charity: non si tratta di una semplice quota d’iscrizione, infatti, ma di una vera e propria donazione a favore di uno dei tanti progetti benefici che si possono scegliere di sostenere.

il kit

Compreso nella quota

pettorale di gara
ASSICURAZIONE RCT
ASSISTENZA TECNICA E MEDICA
PACCO GARA CONTENENTE PRODOTTI OFFERTI DAGLI SPONSOR
T-SHIRT TECNICA UFFICIALE BY EA7 EMPORIO ARMANI
ARISTORI, SPUGNAGGI LUNGO IL PERCORSO E RISTORO FINALE
PROGRAMMA UFFICIALE E MATERIALI INFORMATIVI
CRONOMETRAGGIO
MEDAGLIA DI PARTECIPAZIONE (PER GLI ATLETI CLASSIFICATI)
CUSTODIA SACCA CON INDUMENTI PERSONALI
spogliatoi
TRASPORTO ALL’ARRIVO DEGLI ATLETI RITIRATI LUNGO IL PERCORSO
info pratiche

Domande frequenti riguardanti la Europ Assistance Relay Marathon

Prima dell’iscrizione

Posso partecipare alla staffetta?

Per partecipare alla Staffetta bisogna avere 16 anni compiuti alla data del 8 aprile 2018 ed essere in possesso di un certificato medico di idoneità alla pratica di attività sportiva di tipo non agonistico (ovviamente va bene anche un certificato per attività agonistica). Se non si è in grado di presentare copia del certificato, si dovrà presentare una dichiarazione firmata di possesso dello stesso (modulo scaricabile qui).

L’iscrizione alla Staffetta avviene per squadra, non a titolo individuale. Se non l’hai ancora fatto, trova tre amici che abbiano voglia di correre con te, e poi iscriviti!

Puoi utilizzare la nostra piattaforma Find a Team Mate, appositamente studiata per i runner in cerca di compagni di squadra.

È obbligatorio scegliere una Organizzazione Non Profit per partecipare alla staffetta?

Sì, l’iscrizione alla Europ Assistance Relay Marathon è possibile esclusivamente attraverso una delle Organizzazioni Non Profit aderenti al Milano Marathon Charity Program.

Gli obiettivi della staffetta sono molto semplici:
1) divertirsi con i propri amici
2) raccogliere fondi per sostenere importanti progetti benefici

Quanto costa l’iscrizione?

La quota d’iscrizione viene stabilita liberamente da ciascuna delle Organizzazioni Non Profit. Ricorda che non si tratta di una semplice quota d’iscrizione, ma di una vera e propria donazione a favore di un progetto benefico tra i tanti che si possono scegliere di sostenere.

Vorrei partecipare, ma sono da solo. Come posso fare?

Puoi utilizzare la nostra piattaforma Find a Team Mate che abbiamo appositamente sviluppato per combinare le esigenze dei runner singoli in cerca di una squadra e delle squadre incomplete.

L’ISCRIZIONE

Quali sono i passaggi da fare per iscriversi?

1. Scegli il progetto che più sta a cuore alla tua squadra. All’interno del box con la descrizione dell’attività della Charity troverai il pulsante per effettuare la pre-iscrizione.

2. Pre-iscrivi la squadra: compila tutti i campi del modulo di iscrizione on-line.

3. La ONP prescelta ti contatterà per spiegarti le condizioni di adesione e finalizzare l’iscrizione. Il pagamento dovrà essere effettuato direttamente alla ONP.

Solo la ONP potrà convalidare la tua iscrizione, se hai bisogno di conferme o informazioni ti consigliamo di rivolgerti direttamente a loro.

Ci si può iscrivere e pagare sul posto?

No, le iscrizioni e il pagamento devono essere obbligatoriamente effettuati nella modalità indicata sopra.

Le iscrizioni saranno chiuse alla mezzanotte del 5 aprile 2018 e non saranno accettate le iscrizioni pervenute oltre quel termine. In ogni caso, l’Organizzazione si riserva di poter chiudere anticipatamente le iscrizioni o di accettarne oltre la data di chiusura a proprio insindacabile giudizio.

Possiamo iscriverci anche se non abbiamo ancora il certificato medico?

Sì, i certificati medici o la dichiarazione sostitutiva di possesso (modulo scaricabile qui) dovranno essere consegnati esclusivamente al ritiro dei pettorali.

Come possiamo verificare l’avvenuta iscrizione?

Il portale di iscrizione online invia automaticamente una e-mail di conferma a ciascuno dei componenti della squadra quando la Charity convalida l’iscrizione del team. Ulteriori informazioni pratiche saranno inviate ai partecipanti alcuni giorni prima della corsa.

L’ORDINE DEI FRAZIONISTI

Quando e come si stabilisce l’ordine dei frazionisti?

L’ordine dei frazionisti potrà essere modificato fino al giorno precedente la corsa. Ulteriori informazioni sulla procedura saranno inviate agli iscritti in prossimità della gara.

SETTIMANA PRIMA DELLA GARA

La lettera di conferma

Alcuni giorni prima della gara, tutti i componenti della squadra riceveranno una e-mail valida come “lettera di conferma” ufficiale.

Questa e-mail conterrà tutte le istruzioni fondamentali per il ritiro del pettorale e la partecipazione alla gara. Non è necessario stampare una copia cartacea della mail stessa, sarà possibile presentarla su un dispositivo come smartphone o tablet.

Dove ritiriamo i pettorali? Al Marathon Village!

Un rappresentante della squadra potrà ritirare i pettorali (e i pacchi gara) presso il Marathon Village i seguenti giorni:

  • venerdì 6 aprile dalle 10:00 alle 20:00
  • sabato 7 aprile dalle 9:00 alle 19:00

Il Marathon Village si troverà all’interno del MiCo LAB di Milano, con accesso da Piazzale Carlo Magno (Gate 17). La fermata della metropolitanapiù vicina (Domodossola, sulla linea M5 lilla) è a 600 metri dal villaggio.

Che documenti servono per ritirare i pettorali?

Per ritirare i pettorali il rappresentante della squadra deve presentare i seguenti documenti:

  • un suo documento d’identità valido
  • l’email di conferma (su smartphone o tablet)
  • i certificati medici o le dichiarazioni di possesso (modulo scaricabile qui) degli stessi (per tutti i componenti della squadra)

I pettorali di gara e i pacchi gara potranno essere ritirati da una terza persona, che dovrà presentare apposito modulo di delega firmato da uno dei componenti della squadra, un suo documento d’identità valido e i certificati medici o le dichiarazioni di possesso dei 4 runner.

IL GRANDE GIORNO

Raggiungere il tuo punto di partenza

Prima frazione: Corso Venezia

  • Fermate SAN BABILA o PORTA VENEZIA (linea rossa M1) oppure fermate REPUBBLICA, TURATI o MONTENAPOLEONE (linea gialla M3)
  • Il villaggio relay si trova all’interno dei Giardini Montanelli.

Seconda frazione: Via Mario Pagano (lato sinistro della strada)

  • Fermata PAGANO (linea rossa M1)
  • Il villaggio relay si trova in via del Burchiello (parcheggio M1 Pagano).

Terza frazione: Viale Federico Caprilli (lato sinistro della strada)

  • Fermata LOTTO FIERA (linea rossa M1) oppure fermata LOTTO (linea lilla M5)
  • Il villaggio relay si trova in Piazzale Lotto.

Quarta frazione: Via Benedetto Croce (carreggiata di destra, su entrambi i lati)

  • Fermata URUGUAY (linea rossa M1)
  • Il villaggio relay si trova nel parcheggio del Centro Commerciale Bonola.

Ti consigliamo di raggiungere il tuo punto di partenza almeno un’ora prima dell’orario previsto di arrivo del compagno che corre prima di te. Ti sconsigliamo di provare a raggiungere il tuo punto di partenza con mezzi diversi dalla metropolitana. Al massimo, se vuoi fare un po’ di riscaldamento, puoi muoverti a piedi.

Procedure di sicurezza

In ottemperanza alle disposizioni della Circolare del Ministero degli Interni NR. 555/0P/0001991/2017/1 (cosiddetta “Circolare Gabrielli”) saranno messe in atto particolari procedure di sicurezza. In particolare, per i runner della prima frazione:

  • ogni staffettista della prima frazione dovrà scegliere, contestualmente al ritiro del pettorale, il gate (1-4) attraverso il quale accedere ai Giardini Montanelli, al cui interno si trova l’area tecnica di partenza/arrivo;
  • l’accesso ai Giardini Montanelli dovrà avvenire attraverso il gate prescelto dalle ore 8:30 in poi;
  • per accedere i runner dovranno obbligatoriamente mostrare il proprio pettorale;
  • l’organizzazione non garantisce la possibilità di accedere in tempo ai settori di partenza per gli atleti che si presenteranno al gate dopo le ore 9:00;
  • non sarà consentito portare all’interno dei Giardini Montanelli alcun contenitore (borsa, zaino, ecc.) diverso dall’apposita borsa trasparente fornita dall’organizzazione (e contrassegnata con l’apposita etichetta con il proprio numero di pettorale), all’interno della quale i singoli articoli dovranno essere inseriti sfusi, per consentire un accurato e veloce controllo da parte degli addetti alla sicurezza.

Deposito delle sacche personali

Hai due possibilità:

A) Portare la sacca al deposito nel punto dove concluderai la tua frazione, per poi recarti al punto di partenza della frazione che devi correre. È possibile effettuare la consegna della sacca anche al sabato (dalle 15 alle 19).

B) Affidare la sacca al compagno di squadra che correrà la frazione successiva alla tua (o al primo frazionista se la frazione che correrai è la quarta e ultima). Sarà il tuo compagno a consegnare per te la borsa al deposito. In ogni caso, dovrai utilizzare l’apposita borsa trasparente fornita dall’organizzazione, contrassegnandola con l’etichetta che riporta il tuo numero di gara.

La domenica, gli orari di apertura dei depositi sacche sono i seguenti:

  • 1° punto di cambio: 7:45 – 12:00
  • 2° punto di cambio: 8:30 – 13:30
  • 3° punto di cambio: 9:15 – 14:45
  • Arrivo: 8:30 – 16:00

La partenza della prima frazione

Dalle 9:30 sarà possibile accedere al settore di partenza. A differenza della maratona, in cui gli atleti vengono divisi in più settori di partenza a seconda del loro “tempo di accredito”, per la Europ Assistance Relay Marathon ci sarà un’unico settore di partenza. Chi desidera partire davanti deve quindi farsi trovare a ridosso del cancello di ingresso al “corridoio di partenza” all’orario sopra indicato. Lo start della 8a Europ Assistance Relay Marathon sarà dato alle ore 9:45. Gli staffettisti partiranno utilizzando esclusivamente il varco di sinistra del portale.

La partenza delle frazioni successive

I runners della seconda, terza e quarta frazione dovranno posizionarsi nel settore della zona cambio corrispondente al numero della propria staffetta. Ciascun settore di cambio (lungo circa 40 metri) è riservato a 100 staffette, ed è indicato da apposite paline numerate. Il numero della tua staffetta è indicato sul pettorale, seguito da una lettera che indica la frazione (A, B, C e D). Quando arriverà il tuo compagno di squadra, dovrà consegnarti il testimone (che è una sorta di braccialetto a strappo con il chip di cronometraggio) ed a quel punto potrai partire per correre la tua frazione.

Ristori

Per tutti i partecipanti alla Europ Assistance Relay Marathon 2018 è previsto un sacchetto ristoro finale che sarà consegnato al termine di ciascuna frazione, all’interno del villaggio della zona cambio.

In caso di necessità i partecipanti potranno comunque usufruire dei ristori previsti per la maratona, posizionati ogni 5 chilometri lungo il percorso.

Spugnaggi

Di norma non sono previsti per i runner della staffetta. Tuttavia, in caso di condizioni climatiche particolarmente calde, i runner potranno trovare delle spugne all’ingresso del corridoio di partenza (prima frazione) o ai villaggi dei punti cambio (frazioni successive). Prendi una sola spugna e portala con te perché non ne troverai altre a disposizione lungo il percorso.

Cronometraggio

La misurazione dei tempi sarà effettuata attraverso il chip/testimone che dovrete passarvi di mano in mano nell’area cambio. Verrà rilevato il tempo complessivo di squadra sia come “gun time” (dallo sparo al traguardo), sia come “net time” (dal momento in cui il primo frazionista oltrepassa effettivamente la linea di partenza al traguardo).

Saranno previste postazioni di rilevamento cronometrico all’entrata e all’uscita di ciascuna zona cambio. Il cronometraggio individuale verrà quindi calcolato su una distanza identica per tutti i runner che corrono la stessa frazione, indipendentemente dalla posizione effettiva in cui avverrà il passaggio di testimone all’interno della zona cambio.

Ti ricordiamo che, in caso di mancata riconsegna del chip, la tua squadra sarà costretta a pagare 25 euro a titolo di risarcimento danni.

Servizio Sanitario

Sarà garantito un adeguato servizio di assistenza medica sul percorso, con postazioni fisse ed automezzi al seguito della gara. BSO srl, partner di Europ Assistance Italia S.p.A., si occuperà dell’intera gestione sanitaria della Milano Marathon. Le modalità operative prevedono la presenza su tutto il percorso di ambulanze in tre configurazioni (da terapia intensiva, infermierizzate e da soccorso con DAE a bordo), automediche di soccorso avanzato, squadre appiedate, punti di primo intervento PPI con personale sanitario ai punti di cambio della staffetta ed una “Cittadella Sanitaria” approntata in Corso Venezia su una superficie di oltre 400mq in grado di erogare prestazioni ad alta specializzazione. Di particolare rilievo le dotazioni tecnologiche presenti: tutti i Pazienti potranno essere visitati ed inquadrati dal punto di vista clinico grazie alla disponibilità di ecografi, apparecchiature per esami ematici ed apparati di telemedicina, che consentiranno anche il continuo scambio di informazioni tra i soccorritori presenti sul territorio, la cittadella sanitaria ed i reparti di Terapia Intensiva coinvolti. Sarà inoltre presente l’ECMOteam con due macchine per il supporto extracorporeo messe a disposizione dal Prof. Alberto Zangrillo, Primario di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale San Raffaele di Milano.