Cooperativa sociale la grande casa

Inclusione sociale

SPICCHIAMO IL VOLO
“… dopo alcuni anni in comunità adolescenti ora vivo in un appartamento di avvio all’autonomia. Le educatrici ci sono sempre per sostenermi, ma ora so che posso farcela da sola. Ho concluso la scuola e ho un lavoro che mi piace tantissimo e mi dicono anche che sono brava.
La cosa che mi ha aiutato di più all’inizio? Avere la patente e una macchina. Sembrerà poco, ma con questo mezzo sono indipendente, anche se finisco tardi la sera.”
Alice 20 anni, cameriera
“… sono entrato in comunità a 16 anni e quando mi si dava una regola trovavo il modo di non rispettarla. Dopo un po’ di anni ho capito che dovevo fare un mio percorso e Il lavoro di cuoco era il mio sogno. Dopo le prime esperienze mi sono accorto che non faceva per me, e sono riuscito a trovare un altro lavoro in un colorificio. Sono lì ormai da 16 anni e faccio il tintometrista. All’inizio non è stato facile ma oggi ho un mutuo, una macchina, uno stipendio fisso. Adesso capisco il lavoro che hanno fatto gli educatori in questi anni.”
Sherif, 35 anni
La Grande Casa scs onlus da sempre promuove l’autonomia di ragazze e ragazzi che accoglie nelle comunità residenziali o negli appartamenti di avvio all’autonomia. Negli ultimi anni è nato un servizio specifico anche per i giovani che provengono da altri servizi sul territorio che solo nel 2018, grazie al lavoro di rete con le aziende sul territorio, abbiamo accompagnato oltre 60 ragazze e ragazzi nella ricerca e avvio al lavoro.
Sono giovani con fragilità, neo-mamme, neo-maggiorenni o minori migranti soli che vengono da storie difficili.
Li accompagniamo passo dopo passo per aiutarli a spiccare il volo, sentirsi protagonisti della propria vita e artefici del proprio futuro attraverso il lavoro.

Il viaggio verso l’autonomia non è facile e prevede diversi passi.
Dopo un primo colloquio conoscitivo, con il sostegno degli operatori si costruisce un progetto professionale a partire dalle proprie inclinazioni e dai desideri, si cerca di individuare percorsi formativi di base o specialistici per acquisire competenze in più, solo successivamente si prova ad attivare un tirocinio di 3 mesi in azienda che può portare all’assunzione.
Sono molti i fattori che possono influire sul successo di ciascun percorso, alcuni dipendono dai giovani, per altri possiamo contribuire tutti noi.
Il 5 Aprile NON CORRERE DA SOLO, SPICCA IL VOLO CON NOI.
CON IL TUO AIUTO CONTINUEREMO A SOSTENERE I GIOVANI E RENDERLI FERMENTO DELLA NOSTRA COMUNITÀ.

Video: