Acto lombardia

Ricerca scientifica

Acto Lombardia (Alleanza contro il tumore ovarico) è un’associazione volta a sostenere le donne lombarde che devono affrontare una diagnosi di tumore ovarico: è stata fortemente voluta e fondata da un gruppo di pazienti e ginecologi dell’Ospedale San Gerardo di Monza.  Acto Lombardia si propone come punto di riferimento regionale non solo per chi ha sviluppato la malattia (più di 50mila donne ogni anno in tutta Italia convivono con una diagnosi di tumore all’ovaio e il trend resta stabile: in Lombardia il tasso di sopravvivenza raggiunge il 40%) ma anche per coloro che hanno una predisposizione genetica alla patologia (mutazione BRCA) e per chi deve affrontare le conseguenze della malattia, come una menopausa precoce in età fertile con tutte le implicazioni nel campo della salute, della maternità e soprattutto della sessualità.

MISSION

Acto Lombardia si unisce alla rete Acto Onlus sparsa sul territorio nazionale e nata nel 2010 per svolgere attività di informazione sulla malattia, offrire servizi complementari a pazienti e familiari, sostenere la ricerca scientifica, promuovere la diagnosi tempestiva, l’accesso a cure di qualità e la diffusione di programmi di screening.

VISION

L’associazione nasce dall’esperienza di cinque pazienti e alcuni medici, consapevoli dello sconcerto che una diagnosi di tumore provoca nelle donne e desiderosi di aiutare altre persone che dovranno affrontare questo difficile percorso. Acto Lombardia si prefigge quindi di fornire alle pazienti informazioni chiare e complete sulla malattia, sulla diagnosi e sulla terapia, oltre che un orientamento ai centri di cura specializzati, supporto in momenti di grande dubbio e incertezza e aiuto e supporto psicologico anche ai familiari.
Secondo i soci fondatori “conoscere” il tumore ovarico, sostenere la ricerca scientifica e soprattutto non essere sole di fronte alla malattia è fondamentale per diagnosticarla tempestivamente e affrontarla al meglio, sia dal punto di vista medico che psicologico.

Per raggiungere questi obiettivi, nell’ottica dell’Alleanza con tutti gli attori coinvolti nella cura del tumore ovarico, il Consiglio Direttivo di Acto Lombardia ha quindi costituito un Comitato Tecnico Scientifico che riunisce i migliori medici delle strutture ospedaliere dell’intera Regione Lombardia che sinergicamente si impegnano a raggiungere la nostra “mission”.

GLI ORGANI DIRETTIVI

Soci fondatori e Consiglio Direttivo

Alessia Sironi

Socio fondatore e Presidente

Mariarita Sciortino

Socio fondatore e Vice Presidente

Alessia Pianezzola

Socio fondatore e Tesoriere

Giusy Sinacori

Socio fondatore e Segretario

Cristina Bignotti

Socio fondatore e Consigliere

 Comitato Tecnico Scientifico

  • Prof. Robert Fruscio (Presidente)

Professore Associato di Ginecologia e Ostetricia, Università Milano – Bicocca

  • Prof. Fabio Landoni

Direttore della U.O. di Ginecologia Chirurgica, Ospedale San Gerardo, ASST Monza; Professore Associato di Ginecologia e Ostetricia, Università Milano – Bicocca

  • Dott.ssa Cristina Maria Bonazzi

U.O. Ginecologia Oncologica, Ospedale San Gerardo, ASST Monza

  • Dott.ssa Daniela Giuliani

U.O. Ginecologia Chirurgica, Ospedale San Gerardo, ASST Monza

  • Dott.ssa Federica Paola Sina

U.O. Ginecologia Chirurgica, Ospedale San Gerardo, ASST Monza

  • Dott. Fabio Sanguineti

U.O. Ostetricia e Ginecologia, ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda

  • Dott. Luca Bocciolone

Responsabile Ginecologia Oncologica Chirurgica, Ospedale San Raffaele – Milano

  • Dott.ssa Germana Tognon

U.O. Ginecologia e Ostetricia, ASST Spedali Civili di Brescia

  • Dott.ssa Tiziana Dell’Anna

Responsabile unità semplice di Ginecologia Oncologica, Ospedale Alessandro Manzoni, ASST Lecco

  • Dott.ssa Marianna Roccio

U.O. Ginecologia e Ostetricia, IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia

  • Dott. Gaetano Trezzi

U.O. Ginecologia e Ostetricia, ASST Papa Giovanni XXIII, Bergamo

Video: