Comunicato stampa

Generali Milano Marathon 2019 nel gotha delle maratone mondiali

In una fresca mattinata che annunciava grandi performance, si è svolta oggi la diciannovesima edizione di Generali Milano Marathon.

“Un uomo solo al comando”, il keniota classe 1993, Titus Ekiru ha polverizzato il precedente record di 2h 07:13, tagliando il traguardo in 2h 04:46 e riconfermando la Generali Milano Marathon come la maratona più veloce d’Italia. Secondo gradino del podio al keniota Evans Chebet Kiplagat con un tempo di 2h 07:22, seguito dal connazionale Edwin Koech Kipngetich al terzo posto in 2h 08:24. Primo italiano in classifica, Stefano La Rosa che ha conquistato il settimo posto fermando il cronometro a 2h 14:16. Dopo di lui Alessandro Giacobazzi con 2h 17:45.

Prima nella maratona femminile la keniota Vivian Kiplagat Jerono che, con 2h 22:25, realizza il miglior crono di sempre su suolo italiano. In seconda posizione la connazionale Joan Kigen Jepchirchir che ha chiuso in 2h 32:32. Terza classificata l’etiope Ayelu Hordofa Abebe con 2h 37:50.